Fiera Antiquaria

La Fiera Antiquaria di Arezzo è la manifestazione all’aperto dedicata all’ antiquariato, modernariato e vintage più antica e più grande d’ Italia. Nacque in occasione della festa della Repubblica il 2  giugno 1968 da un idea dello storico antiquario  aretino Ivan Bruschi e ininterrottamente da quella data si tiene ogni prima domenica del mese e il sabato precedente nelle strade del cento storico di Arezzo e in Piazza Grande, detta anche Piazza Vasari .Nella sua ideazione e organizzazione, l’antiquario aretino Ivan Bruschi, si ispirò ai celebri mercati all’aperto di Portobello a Londra e al Mercato delle Pulci di Parigi. In occasione della Fiera del mese di Settembre, che si svolge in concomitanza con la Giostra del Saracino, viene momentaneamente abbandonata la consueta cornice di Piazza Grande, per spostarsi al “Prato”, nella parte alta della città.